MONITORAGGIO

Perché realizzare il monitoraggio?

Per avere un controllo costante sulla situazione della sala compressori, in particolare sugli utilizzi di aria compressa,

Per valutare la gestione della sala compressori,

Per individuare eventuali consumi anomali e operare confronti tra situazione antecedenti e precedenti eventuali interventi di qualsiasi natura

ANALISI DEI DATI

EDO (Energy Data Optimizer) è la piattaforma web utilizzata da Specialisti dell’aria compressa per monitorare i dati di consumo da remoto. E’ personalizzabile in base alle esigenze degli utenti e permette di realizzare analisi specifiche.

  • Approccio sistemico nel definire gli obiettivi energetici e gli strumenti

  • Identificazione di sprechi e relative cause oltre ad una migliore gestione delle risorse

  • Realizzazione di una Manutenzione Predittiva

  • Identificazione di interventi tecnologici o/e gestionali per migliorare

  • Preciso dimensionamento degli interventi

  • Verifica e certificazione dei risparmi energetici oltre ad una riduzione dei consumi

MONITORAGGIO

Il monitoraggio è un’attività che può essere svolta in qualsiasi momento:

  • ante intervento di ricerca e riparazione perdite

  • post intervento di ricerca e riparazione perdite

  • indipendentemente da qualsiasi intervento

Non sempre un abbassamento dei consumi totali è accompagnato da una migliore efficienza dei compressori, questa può essere raggiunta attraverso un monitoraggio specifico e una conseguente analisi mirata.

Il monitoraggio è un’attività fondamentale, non soltanto in relazione alla gestione della sala compressori.  È essenziale per:

  • accedere al meccanismo dei Titoli di Efficienze Energetica, perché deve certificare l’effettivo risparmio conseguito

  • adempiere agli obblighi imposti dal Decreto 102/2014. La diagnosi energetica obbligatoria nel 2019, per le aziende energivore e le grandi imprese, dovrà essere realizzata con sistemi di monitoraggio

MONITORAGGIO ANTE INTERVENTO

Il monitoraggio ante intervento è essenziale per determinare una baseline di riferimento attraverso la quale valutare, in fase di monitoraggio post intervento, i risultati ottenuti in seguito alla ricerca e alla riparazione delle perdite sulle quali si è deciso di intervenire.

Permette quindi di caratterizzato lo stato di fatto e valutare possibili opportunità di miglioramento. Può analizzare diversi elementi, tra cui:

  • l’energia elettrica assorbita;

  • il volume di aria compressa generata;

  • la pressione dell’aria compressa;

  • la temperatura dell’aria compressa

MONITORAGGIO POST INTERVENTO

Il monitoraggio consente di verificare l’efficacia degli interventi, il reale livello di risparmio, individuando con tempestività nuove perdite e criticità.

Permette di verificare se e come varia l’efficienza e il consumo specifico della sala compressori in seguito alle modifiche operate.